Lifting e minilifting del viso

Soluzioni chirugiche per distendere le rughe del viso

Il lifting del viso è il principale intervento di chirurgia estetica per correggere i segni dell’invecchiamento del volto, correggere l’eccesso di cute e riposizionare i volumi del viso.

Tramite delle sottili incisioni lungo l’attaccatura dei capelli e dietro le orecchie la pelle del volto viene tesa e riposizionata. Il lifting è generalmente inserito in percorsi multitrattamento per ringiovanire complessivamente il volto assieme a metodiche come la blefaroplastica, i peeling chimici, i filler dermici, il laser ed il lipofilling.

I benefici dell’intervento di lifting durano diversi anni, donando al volto un aspetto visibilmente più giovane.

Richiedi informazioni o un appuntamento

Contatta il Dr. De Re Camilot o chiama il 333 7764733 per una consulenza.

Invia un messaggio

I pazienti che richiedono questo tipo di intervento sono solitamente uomini e donne con un’età compresa tra i 40 e i 60 anni: la procedura è attuabile anche su pazienti con un’età compresa tra i 70 e gli 80 anni.

Il lifting del viso risolve i problemi visibili di perdita di tono della pelle del volto riposizionando i muscoli e distendendo la pelle della faccia.

I fumatori devono smettere di fumare almeno un mese prima dell’intervento, in quanto il fumo ostacola la microcircolazione della cute e può ostacolare la fase di guarigione, causando spesso aree di necrosi cutanea lungo le suture.

L’intervento può essere completo (lifting facciale) oppure parziale, quando interessa solo uno o più distretti del viso: in questo caso si parla di minilifting.

Specifici interventi di lifting possono essere:

  • lifting cervicale (per la pelle del collo e la zona sottomentoniera)
  • lifting tempoauricolare (per le tempie e le guance)

Il minilifting consiste in un riposizionamento della cute che ha perso la sua tonicità con lo scopo di rafforzare la pelle e distendere le rughe, mentre il lifting facciale completo permette di agire anche sulle strutture sottostanti, ovvero i muscoli e adiposità del viso (SMAS lift).

Essendo un intervento meno invasivo del lifting tradizionale, il minilifting comporta minore ecchimosi, cicatrici più contenute e tempi di recupero ridotti.

È però adatto solamente per pazienti con lassità cutanee contenute che desiderano migliorare l’aspetto del III medio del volto e ridefinire il profilo della mandibola: se si desidera agire anche sulla parte superiore del volto è consigliato sottoporsi all’intervento di lifting completo.

L’intervento di lifting può durare da una a tre ore ed è svolto normalmente in regime di anestesia totale o locale con sedazione.

Il chirurgo esegue delle sottili incisioni che resteranno nascoste dai capelli e dalle orecchie e procederà al riposizionamento e alla messa in trazione dei tessuti. Se si desidera migliorare anche l’aspetto del collo sarà necessaria una incisione aggiuntiva al di sotto del mento.

Se necessario saranno applicati dei drenaggi per permette un veloce deflusso dei liquidi: questo e altri dettagli, come il tipo di anestesia e l’entità dell’intervento, saranno definiti nel corso della visita preoperatoria con il chirurgo.

La comparsa di gonfiore sulle palpebre e in altre zone del viso è fisiologica e non deve destare preoccupazione. A lifting concluso verrà applicata una medicazione, sostituita poi da un bendaggio elastico: fastidi e intorpidimenti possono essere tenuti facilmente sotto controllo con gli antidolorifici prescritti. Nei primi giorni dopo l’intervento è possibile che la cute appaia secca e screpolata, ma tale effetto collaterale dell’intervento scomparirà in breve tempo.

Le attività più pesanti potranno essere riprese dopo due-quattro settimane dall’intervento, quando il gonfiore scomparirà del tutto: sarà comunque necessario che il chirurgo autorizzi la ripresa degli sforzi e delle attività sportive.

Si consiglia di trattare il viso con solari ad alta protezione nel primo periodo dopo l’intervento, per evitare che le cicatrici assumano un colore scuro.

I risultati saranno gradevoli e dureranno diversi anni: è necessario ricordare che interventi come questo combattono e ritardano, ma non annullano gli effetti del normale invecchiamento cutaneo. Il viso apparirà più giovane, la pelle più liscia e tonica, le rughe distese, in quanto pelle e muscoli del volto sono stati tesi.

Le cicatrici saranno sottili, poco visibili e tenderanno a sbiadire col tempo. Buona parte della pelle in eccesso sarà rimossa.

Richiedi una consulenza

Per fissare un appuntamento con il Dott. De Re Camilot, compila i campi seguenti con i tuoi dati e un breve messaggio che illustri la tua richiesta: sarai ricontattato/a il prima possibile per confermare la tua prenotazione.