Interventi di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva
 

Clicca su titoli per maggiori informazioni

La Chirurgia Plastica Ricostruttiva è una branca della Chirurgia Generale che si propone di correggere e riparare i difetti morfologico-funzionali o le perdite di sostanza di svariati tessuti (cute, sottocute, fasce, muscoli, ossa, ecc.) sia congenite, che secondarie a trauma, neoplasie o malattie degenerative.

La chirurgia plastica è una delle poche specializzazioni chirurgiche non "distrettuali" o di "apparato", opera quindi su qualsiasi distretto corporeo. Ciò comporta che la chirurgia plastica abbia diverse sub-specializzazioni: la chirurgia della testa-collo, la chirurgia della mammella, la chirurgia della mano, la chirurgia degli arti inferiori, la chirurgia delle ustioni, la chirurgia delle malformazioni congenite, e la chirurgia estetica (che è una branca della chirurgia plastica, e non esiste come specializzazione isolata).

Chirurgia ricostruttiva del seno

È la Chirurgia mirata alla ricostruzione del seno sia per motivi congeniti (come asimmetrie, agenesia, mammilla tuberosa, ginecomastie maschili, syndrome di Polland, capezzolo introflesso, etc.), che acquisiti, post traumatici o post-oncologici (ricostruzione seno mediante protesi, lembi autologhi, ricostruzione capezzolo, lipofilling nei casi di quadrantectomie, etc.).

Chirurgia ricostruttiva del corpo e del viso

Grazie ad una serie di tecniche che utilizzano lembi, protesi o innesti, si possono correggere disagi legati a traumi, ustioni, malformazioni congenite o post chirurgia oncologica (es tumori della pelle) di tutto il corpo.

Il Chirurgo che effettua la chirurgia estetica è colui che ha alle spalle un percorso formativo lungo e completo, in una delle specialità chirurgiche più affascinanti della medicina, come quella della Chirurgia Plastica Ricostruttiva.


 

Contatti

Socio