BRACHIOPLASTICA

 

La combinazione di eccesso cutaneo e depositi adiposi causa un caratteristico aspetto invecchiato delle braccia,resistente alla terapia non invasiva e difficilmente trattabile anche con le metodiche chirurgiche.
 

La sola liposuzione,ancora adesso utilizzata,pur limitando le cicatrici non è in grado di correggere efficacemente l’eccesso cutaneo,e può determinare,in pazienti anziani con pelle poco elastica,un peggioramento dell’aspetto grinzoso e senescente.
 

Il lifting delle braccia prevede l’asportazione della cute in eccesso,nascondendo la cicatrice finale parte nella piega del cavo ascellare e parte a livello della faccia interna del braccio.
 

È possibile completare l’intervento eseguendo una liposuzione per la rimozione dell’eventuale eccesso adiposo e la compensazione dell’eccesso cutaneo.
               

Alternativa alla brachioplastica, nei casi di presenza di moderata lassità abbinata ad un po' di adipe è la liposcultura laser assistita.

 

Torna indietro

 
 

Contatti

Socio